Don Totò rosso

BL-08

NERO D’AVOLA INVECCHIATO IN BARRIQUE Forte, imponente, deciso, generoso, destinato a lasciare il segno così come il fondatore del casato, da cui prende il nome e l’effige dell’etichetta. Vino elegante, complesso, corposo al gusto con colore ed aromi inconfondibili. L’invecchiamento in barriques non sovrasta mai la personalità del Nero d’Avola in purezza.

20 Elementi

Caratteristiche:

Reparto Vitivinicolo
Regione Sicilia
Tipologia I.G.T.
Abbinamento arrosti e carni grasse, formaggi molto sapidi ed aromatici
Vitigni nero d’Avola da vitigni anziani

Prezzo 17,93€
Prezzo IVA inclusa.

Maggiori informazioni

Il DON TOTO' ROSSO proviene da vigneti a spalliera aventi una densità di 3400 piante per ettaro. La potatura viene fatta a gujot.

Nero d’Avola 100% elevato in barriques.
È un vino forte, imponente, deciso, generoso, destinato a lasciare il segno così come il personaggio, il fondatore del casato, da cui prende il nome e l’effige dell’etichetta. Il vino è elegante, complesso, corposo al gusto con colore ed aromi inconfondibili.
L’invecchiamento in barriques non sovrasta mai la personalità del Nero d’Avola in purezza.

Note del barone Nicolò
Ho voluto dedicare questo vino al mio antenato Salvatore, “Don Totò”, che oltre ad essere stato il fondatore dell’azienda ed un brillante imprenditore, ha rappresentato per me fonte di orgoglio ed ispirazione.
Seguendo il suo nobile e lungimirante esempio, ho voluto tenere alto il buon nome del casato, mettendo a frutto tutto ciò che da lui mi è stato tramandato in termini di conoscenza del territorio e rispetto delle tradizioni.
Come lui dedico tutto il mio tempo al raggiungimento dell’eccellenza di ciò che produco, cercando di trasmettere tutta l’esperienza acquisita sul campo a chi della famiglia continuerà a condividere e perseguire questi obiettivi.

Temperatura di servizio ideale: 18/20°C
Abbinamento: arrosti e carni grasse, formaggi molto sapidi ed aromatici

Recensioni

Da (ROMA, Italy) il  03 Nov. 2017 (Don Totò rosso) :
(5/5

Considerazioni

I tempi moderni sono caratterizzati da un numero crescente di persone oramai abituate ad utilizzare il valore monetario come unico parametro di valutazione, cosicché ogni cosa viene trattata come un mero bene di consumo. Anche il vino, purtroppo, non sfugge a questa fredda regola, visto che, oltre a dover rispondere ai dettami della competizione sociale e commerciale, deve confrontarsi con precisi indicatori di tipo economico e finanziario.
Di recente ho avuto il privilegio di bere gli ottimi vini della Tenuta Barone La Lumia, che invece non seguono le ferree imposizioni del mercato ma privilegiano l'eccellente sintesi di due fattori fondamentali: il vitigno ed il terroir. Grazie a Loro, ho percepito l'importanza del rapporto culturale con il territorio e le tradizioni dell'orgogliosa Isola del Mediterraneo, nonché le capacità dell'uomo di cavalcare l'agricoltura e l'arte. Non ho riserve nell'affermare che i Vini del Barone sono intensi e profumati, decisamente ricchi di note, piacevoli da gustare per l'armonia e le lunghe persistenze aromatiche, ideali per sottolineare una importante ricorrenza, per accompagnare una cena di classe, per esprimere un pensiero importante, per rendere ancor più piacevole un momento di coinvolgimento sentimentale ed emotivo e per impressionare i commensali.

 Segnalare un abuso
Da (Palermo, Italy) il  24 Apr. 2017 (Don Totò rosso) :
(5/5

Don Totò

Un regalo da fare per quelli che oltre alla classe tengono anche ad altissima qualità. Qui più che apparenza vale la qualità

 Segnalare un abuso